Mazzarella Press Office

EMP 1

mercoledì 18 luglio 2012

SAGA - 20/20

EarMusic/EDEL
Festeggiamo un grande ritorno, anche se senza tanto clamore, in punta di piedi. Questo perchè, stranamente, i Saga non godono di eccessiva popolarità qui in Italia dove l’hard prog, il prog metal e l’aor hanno un pubblico appassionato ma anche preparato ed attento. Nati in Canada nel 1977, come i loro fantastici conterranei Rush hanno creato uno stile del tutto personale ma altrettanto esplosivo, che gli permette di combinare hard rock, progressive e pop bilanciandone i livelli in modo perfetto… Provate, per chi non li conosce, ad ascoltarli !!! Sanno essere duri tanto da essere apprezzati anche dal pubblico metal, sanno essere virtuosi quanto basta per piacere al pubblico avvezzo a virtuosismi e partiture tecnicamente complesse (basti ascoltare la genialità di alcuni bridge strumentali o di assoli pirotecnici di chitarra e tastiera collocati nel punto giusto, al momento giusto), sanno essere amabili tanto da rendere l’ascolto dei loro brani piacevole a chi dal rock cerca semplicemente evasione e sensazioni positive, sanno come piacere a tutti insomma… Festeggiamo perché, come capirete dal titolo, questo è il ventesimo album della band e, soprattutto, perché torna alle vocals lo storico ed amato singer Michael Sadler, un vero animale da palco, un mostro di simpatia, che aveva lasciato la band per ricaricare un pò le batterie dopo anni d’estenuante attività. 20/20 è composto da dieci brani che rispecchiano fedelmente lo stile della band, tutti potenziali hits di cui ci rifiutiamo di farne il track by track in quanto questi sono grandi albums che vanno gustati dall’inizio alla fine. Da notare che il cd esce anche in limited con un dvd di circa 30 min. con immagini tratte dalle prove del tour 2011.

Voto: 8,5/10

Salvatore Mazzarella