Mazzarella Press Office

EMP 1

Nuclear Blast 1

Nuclear Blast 4

Athlantis

mercoledì 25 luglio 2012

ALDO TAGLIAPIETRA - Unplugged

Azzurra Music
E’ più di un anno che questo album è fuori ma, grazie alla collaborazione con Davvero Comunicazione di David Bonato, non vogliamo mancare l’occasione di proporlo alla vostra attenzione, data l’elevata caratura dell’artista in questione e la sua importanza all’interno del panorama pop rock nazionale. Da fine 2009 Aldo Tagliapietra e le Orme percorrono strade diverse ma è innegabile che, pur avendo intrapreso il gruppo un rispettabilissimo nuovo percorso artistico, la figura carismatica del cantante/bassista nonché frontman è assolutamente insostituibile, per presenza scenica, per suono (il suo basso fermo, sicuro, preciso, le potenti pedaliere) e per quella voce davvero unica, dal timbro inconfondibile, che ha marchiato a fuoco tutto il repertorio del gruppo. Riparte da qui Aldo Tagliapietra, dalla sua voce che viene esaltata ulteriormente in questo Unplugged, proprio perché non circondata dal muro sonoro che veniva sprigionato nella band madre e quindi, in questo caso, solo sostenuta da arrangiamenti essenziali, tipici di questa specie di lavori. Naturalmente è possibile apprezzare l’elevata qualità del repertorio proposto, proprio perché in questa veste se i brani non hanno un loro valore intrinseco, se le composizioni non sono di ottima qualità è facile scadere nella noia. Ed invece l’ascolto dell’Unplugged di Aldo Tagliapietra scorre piacevole e liscio come l’olio… Non solo, alla fine ti viene anche voglia di rischiacciare il tasto ‘play’ per farsi cullare dalla sua voce evocativa come non mai e dalle nuove versioni di Amico Di Ieri, Canzone D’Amore, Gioco Di Bimba, Felona, dalla rielaborazione davvero pregna di atmosfera di Cemento Armato, dalla forza di brani tratti dal repertorio solista di Aldo, come l’opener Nella Notte. Se amate le Orme, se avete sempre ammirato Tagliapietra fate vostro questo disco… Per info www.azzurramusic.it oppure www.davverocomunicazione.com .

Voto: 8/10

Salvatore Mazzarella