ANSA

Mazzarella Press Office

Cerca nel blog

EMP 1

venerdì 8 giugno 2012

WOODS OF YPRES - Woods 5: Grey Skies & Electric Light


Earache

E' un gruppo davvero interessanre quello dei Woods Of Ypres, perché nel loro genere non solo mostrano una personalità molto forte, ma anche un lato molto originale da un punto di vista musicale non semplice da riscontrare al giorno d'oggi. Il gruppo viene dal Canada, per la precisione dalla città di Toronto e con questo egregio Woods 5: Grey Skies & Electric Light, edito per la Earache, giunge alla pubblicazione del proprio quarto lavoro in studio in dieci anni di attività, facendo ritorno sul mercato discografico a distanza di tre anni dal precedente IV: The Green Album. La loro ricetta si presenta particolarmente piacevole ed anche innovativa a proprio modo. I Woods Of Ypres suonano in fatti un doom dalle tinte gotiche, che ricorda per certi versi i Type 0 Negative, come i Moonspell ed i Paradise Lost, infarcendole di tinte di un black melodico dai toni morbidi. Ne viene fuori un disco che si lascia ascoltare con piacere, che scorre in modo fluido e dinamico e che ci mostra una band in gran forma, che sa il fatto suo e che sa far funzionare molto bene quello che è il suo progetto di fondo, puntando su una disceta tecnica, su una buonissima qualità interpretativa, ma soprattutto su capità compositiva di notevole spessore artistica. L'impatto è molto buone e la presa immediata, nonostante i brani siano basati su arrangiamenti molto complessi. La produzione è buona ed il suono si dimostra appropriato ad un disco davvero di ottima qualità.

Voto: 8/10

Maurizio Mazzarella