Mazzarella Press Office

EMP 1

sabato 24 marzo 2012

ZERO DEGREE - Surreal World

Massacre Records

Questi Zero Degree sono un gruppo dai connotati interessanti proveniente dalla Germania ed attiva sulle scene da circa sei anni. Questo discreto Surreal World, edito per la teutonica Massacre Records, rappresenta il proprio esordio sul mercato discografico, che giunge dopo la pubblicazione del loro primo demo nel 2007 The Storm and the Silence. Da un punto di vita musicale, gli Zero Degree non sono altro che un gruppo clone degli In Flames di The Jester Race e Whoracle. Si può spaziare tra i Dark Tranquillity, i Soilwork ed i Children Of Bodom, ma sono gli In Flames il loro palpabile riferimento pricipale e da questo aspetto si deduce che questa band affonda le proprie radici nel death metal di matrice melodica. Certamente Surreal World non è un prodotto originale, però è fatto in modo egregio ed è ben suonato. Inoltre ci mostra una band dotata di una personalità discreta e capace di perseguire un'identià precisa. Da un punto di vista tecnico gli Zero Degree sono bravi e si dimostrano anche maturi nonostante questo in fondo sia solo il loro primo disco disco in studio. Le chitarre sono ben modulate e la sezione ritmica è pungente ed incisiva con equilibrio. Poi al centro di tutto c'è la melodia e da questo aspetto gli Zero Degree hanno davvero molto gusto. I brani sono versatili è tecnici, hanno un buon impatto e la presa è immediata. Gli arrangiamenti sono curati in modo minuzioso e la struttura è assoltamente impeccabile. Anche la produzione ha un buon effetto sul disco. L'unico neo è la mancanza di originalità, da questo punto di vista si deve necessriamente migliorare, ma Surreal World resta un buon debutto.

Voto: 7/10

Maurizio Mazzarella