Mazzarella Press Office

EMP 1

venerdì 16 marzo 2012

UNDER THE OCEAN - Gates

Moonlight Records

Gran bel gruppo questi Under The Ocean, formazione proveniente dalla città di Parma, che con questo pregevole Gates, edito per la Moonlight Records, giunge al proprio debutto sul mercato discografico. E' un grande esordio quello del combo parmense, che nonostante sia al proprio primo lavoro in studio, dimostra di essere in possesso di notevoli qualità. Il loro settore predominante è il death, orientato ad un stile moderno se visto nel complesso, ma anche orientato verso quelle che sono le sonorità basilare di un sound prettamente scandinavo. Per andare più nel particolare, gli Under The Ocean fondono le sonorità tipiche di Job For A Cowboy, Ion Dissonance e Red Chord con lo stile unico di At The Gates e Dissection. Siamo di fronte ad un gruppo dotato di una personalità molto forte, che persegue un'identià precisa e che da un punto di vista tecnico e compositivo ci sarà davvero fare, nonostate questo sia solo il primo disco. La band è aggressiva, rabbiosa, cattiva e violenta, ma non vai oltre determinati limite, perché al centro di tutto mette sempre al musica. I brani sono compatti, hanno un impatto fortissimo e sono in possesso di una presa immediata, anche per via di arrangiamenti non eccessivamente complessi. Il loro è uno stile diretto, che pone da parte ogni tipo di virtuosismo e per questo è doveroso elogiare la sezione ritmica, di qualità davvero notevole. Ottima anche la prodzuione, il suono è attuale ed appropriato alla ricetta degli Under The Ocean. Se amate questo genere vi piacerà di sicuro.

Voto: 7/10

Maurizio Mazzarella