ANSA

Mazzarella Press Office

Cerca nel blog

EMP 1

giovedì 8 marzo 2012

THE STRANGLERS - Giants

EarMusic/EDEL

The Stranglers !!! Qualcuno di voi (tra i ‘vecchietti’) ricorderà una delle sigle di Discoring, Always The Sun, nei lontani anni ‘80… Erano proprio loro ed è un piacere riscontrare che questa band tanto semplice nelle apparenze ma altrettanto originale nella sua proposta musicale è attiva come non mai ancora oggi. Nati in Inghilterra nel 1974 quando sotto le ceneri del prog prendeva vitalità il fuoco del punk che avrebbe infiammato la seconda metà degli anni ’70, proprio il loro stile diretto, semplice ed un tour di spalla ai Ramones (nel 1976) li rese parte integrante di questa scena, pur con le dovute differenze rispetto alla gran parte delle altre bands… Un basso roccioso e pulsante su un tappeto di tastiere onnipresente, una batteria semplice, lineare ed una chitarra dal sound essenziale hanno generato lo stile del tutto particolare di questa band tanto che negli anni ’80 furono accostati senza alcun problema al new wave di quel periodo. Tanti gli album pubblicati e sempre costante la qualità delle loro releases, così come avviene per questo Giants, caratterizzato dall’apertura con un brano strumentale, Another Camden Afternoon, il primo inciso dopo ben vent’anni. Sinceramente stupisce la facilità con cui i nostri riescono sempre a trovare un efficace riff di chitarra iniziale ed il momento giusto, subito dopo, per inserire la partenza della sezione ritmica e di tutto il loro micidiale insieme su cui si alternano, sornione, le voci di Baz Warne e J.J. Burnel. Ne volete qualche esempio: Time Was Once On My Side oppure 15 Steps. Bella musica, non metal certamente, ma degna di tutto il nostro interesse.

Voto: 8/10

Salvatore Mazzarella