Mazzarella Press Office

EMP 1

sabato 31 marzo 2012

SHANDON - The Best Of-The Rest Of

Valery Records

Doppia raccolta degli Shandon, per celebrare un ritorno dopo sette anni di assenza. Pezzi già noti, più una serie di cose rare con due inediti inclusi. Questo il motivo del titolo: "The Best Of" per il materiale già edito e "The Rest Of" per il secondo CD, fatto di materiale tirato fuori dallo scrigno (che ogni band possiede). Gli Shandon incassarono negli anni '90 diversi complimenti e un seguito che si rivelò in aumento, sin dall'iniziale album "Skamobile", allora pubblicato dalla gloriosa T.V.O.R., fino ad arrivare nel nuovo millennio dove la band subì lo scioglimento. Gli Shandon cristallizzavano nelle loro canzoni elementi ska, rock, punk, fino ad essere una realtà sia mainstream che alternativa. Un sound spensierato, frizzante ("My Friends", "Diamanda"), incline a influenze altisonanti, come gli Offspring ("Legacy") oppure incollato a fresche e festaiole emozioni (l'epocale e spiritosa "Questosichiamaska"). "The Rest Of" propone del materiale meno omogeno nel sound. C'è (anche) una seconda versione, solo piano e voce, di "Revenge", l'acustica "Heaven and Hell", l'inattesa "Grow Up" (una sorta di Rolling Stones in versione punk). Degne di nota, nell'essere di un passo diverso dal resto del marchio Shandon, "Inner Sail" e "Joke", altra acustica. Figurano anche delle canzoni eseguite live. Un totale di 39 pezzi, per ricostruire l'identità di un complesso musicale mancato per molto tempo, intanto i vari elementi i quali nel mentre andavano in giro ad esprimersi artisticamente, e che ora si è lanciato in una reunion live, la quale si vedrà a cosa potrà dare seguito.

Voto: 7/10

Alberto Vitale