Mazzarella Press Office

EMP 1

martedì 20 marzo 2012

H.E.A.T. - Address The Nation

EarMusic/EDEL

Sembrava davvero oneroso il compito per gli svedesi H.E.A.T., che tornano oggi sul mercato per quello che è il terzo album in meno di cinque anni,  perché quando hai rilasciato un disco di successo tutti si aspettano il bis, dai discografici ai fans. Il precedente lavoro del 2009, Freedom Rock, ha davvero fatto scintille: a parte in Scandinavia l’hit single 1000 Miles, l’intero album è stato inserito nella top 50 di Classic Rock Magazine UK e quando parliamo di band underground questi sono numeri notevoli che hanno permesso ai nostri di essere in tour lungo tutto l’arco del 2010, forti anche del nuovo acquisto alla voce Erik Gronwall, vincitore di Swedish IDOL 2009. Quindi ad ascolto concluso possiamo ritenere che il suddetto compito è stato svolto nel migliore dei modi… Non è facile mutuare influenze da gruppi come Foreigner, Journey, Bon Jovi e soprattutto Europe uscendone a testa alta, senza esporre il fianco a possibili accuse di plagio o comunque di scimmiottamento dei propri idoli. Signori miei gli H.E.A.T. sono davvero in gamba e se la casa discografica in fase di campagna promozionale scrive che i dieci brani sono tutti dei potenziali hit single, sinceramente per una volta non possiamo dargli torto e dobbiamo affermare che ne hanno tutte le ragioni. Un songwriting d’eccezione, accostato ad una produzione stellare curata da Tobias Lindell, già con Europe ed Hardcore Superstar nonché vincitore di un grammy award e la forza di questa band viene tutta fuori sin dall’opener Breaking The Silence, bissata immediatamente dal futuro hit single Living On The Run… Solenni tastiere, chitarre maestose, sezione ritmica impeccabile, splendidi vocalizzi ed un groove infinito che ti danno voglia di stare a battere il piedino per tutti i 45 minuti di durata. Riescono bene anche alcune soluzioni non proprio scontate, come quella di inserire uno splendido sax in In And Out Of Trouble o l’inusuale Downtown, graziata da uno splendido assolo di chitarra. Se ve la devo dire tutta a me gli Europe piacevano e piacciono… e mi piacciono anche gli H.E.A.T. !!!!!   

Voto: 9/10

Salvatore Mazzarella