Mazzarella Press Office

EMP 1

martedì 28 febbraio 2012

PRETTY MAIDS - It Comes Alive (Maid in Switzerland)

Frontiers Records

Direi che ci voleva proprio un live mastodontico da parte dei Pretty Maids ed anche per tanti e differenti motivi. L'ultimo disco dal vivo prima di questo eccellente It Comes Alive (Maid in Switzerland), risale al 2003 ed era il discreto Alive at Least, che a conti fatti oggi risulta un po' limitativo per quello che attualmente rappresentano nel mondo dell'hard/heavy metal melodico i Pretty Maids. Nel complesso, il gruppo danese in circa trentuno anni di intensa attività, ha prodotto ben dodici lavori in studio e questo disco live, il terzo complessivo inciso nella loro brillante carriera, è frutto del tour di supporto all'ultimo Pandemonium dato alle stampe circa due anni fa, che a sua volta seguì al discreto Wake Up To The Real World datato 2006. Diciamo che nel complesso It Comes Alive (Maid in Switzerland) rende onore non solo alla carriera dei Pretty Maids, ma anche al loro spessore artistico ed al loro notevole livello qualitativo. E' infatti impossibile non restare ammaliati dalle fantastiche melodie disegnate dalla band danese. La scaletta rende onore a tutta la loro discografia, soffermandosi su quelli che sono stati i momenti più elevati della loro carriera, ma è logico che al centro di tutto ci sono i due ultimi lavoro in studio. It Comes Alive (Maid in Switzerland) è un doppio cd, contenente complessivamente ben ventuno canzoni. Noi riportiamo il valore assoluto di quella che è la riproduzione audio, ma per la cronaca del live esiste anche un succulento DVD. La prova della band è assolutamente egregia, Ronnie Atkins e compagni tengono molto bene il palco e Ken Hammer, con la sua chitarra, ipnotizza grazie ad assoli di incredibile caratura. La prova è quindi molto intensa e di valore, ma anche tecnicamente straordinaria. La resa sonora è molto buona e si ha la netta sensazione di vivere il loro show e direi che anche questo è un fattore di non poco conto. In conclusione, se amate la musica, It Comes Alive (Maid in Switzerland) non potrà certamente mancare nelle vostre personali discografie.

Voto: 8,5/10

Maurizio Mazzarella